Compilazione dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente – ISEE

L’ISEE è lo strumento che permette, attraverso la valutazione delle condizioni economiche del richiedente e del proprio nucleo familiare, l’accesso a prestazioni sociali agevolate o a servizi di pubblica utilità.
Presso Caf Sardegna Deias ricevi un apposito servizio che fornisce assistenza per la compilazione dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE).

Il modello Isee

Grazie alla compilazione ISEE è possibile valutare le condizioni economiche sia del richiedente che del gruppo familiare e di avere prestazioni agevolate per:

  • Assegno di maternità.
  • Asilo nido e altri servizi educativi per l’infanzia.
  • Assegno per il nucleo numeroso.
  • Assegno di natalità Legge n. 190/2014.
  • Voucher per Servizi di Baby-Sitting.
  • Contributi regionali.
  • Prestazioni scolastiche: mense, libri scolastici, trasporti, borse di studio, agevolazioni per tasse universitarie.
  • Prestazioni per il diritto allo studio universitario.
  • Bonus per servizi di pubblica utilità quali telefono, luce, gas e trasporti.
  • Reddito di Inclusione (REI).
  • Carta acquisti.

Documenti necessari per calcolo ISEE

Per la compilazione dell’indicatore della situazione economica equivalente sono necessarie alcune documentazioni quali:

  • Documento d’identità in corso di validità.
  • Dati anagrafici e codici fiscali o tessera sanitaria dei componenti del nucleo familiare.
  • Permesso di soggiorno nel caso di cittadini stranieri.
  • Se portatori di handicap, certificazioni di invalidità o inabilità.
  • Eventuale sentenza di separazione o divorzio
  • Reddito complessivo di tutti i componenti il nucleo familiare, compresi i minorenni, dichiarato ai fini Irpef e Irap.
  • Eventuali redditi esenti da imposta (voucher, borse di studio, quota esente compensi attività sportive dilettantistiche, ecc.).
  • Eventuali redditi da lavoro dipendente e assimilati, prestati all’estero e non tassati in Italia.
  • Assegni eventualmente percepiti per il mantenimento dei figli e del coniuge.
  • Dati catastali relativi al patrimonio immobiliare di tutti i componenti il nucleo familiare, compresi i minorenni, anche detenuto all’estero.
  • Quota di capitale residuo per eventuali mutui contratti per l’acquisto o costruzione dei beni immobili.
  • Copia del contratto di locazione e relativi estremi di registrazione, ricevute di pagamento del canone.
  • Depositi e conti corrente bancari e postali, carte prepagate (saldo e giacenza media annua).
  • Valore di titoli di Stato, obbligazioni, buoni fruttiferi, certificati di deposito.
  • Azioni, o quote di organismi di investimento collettivo di risparmio.

Nel caso di spese sanitarie per disabili, spese mediche di assistenza specifica, spese per l’acquisto di cani guida o anche nel caso di assegni per il mantenimento dei figli o del coniuge, sono previste particolari detrazioni nel calcolo ISEE.

Si consiglia vivamente sempre di avere un primo colloquio con i consulenti Caf Sardegna, in modo da sapere esattamente quali documenti presentare a seconda del proprio caso specifico, al fine di avere un servizio preciso e celere.

CONTATTO GRATUITO!

Prima dell'invio del modulo di contatto prendere visione dell'Informativa sulla Privacy CLICCANDO QUI per acconsentire al trattamento dei propri dati personali, secondo le normative vigenti

PRENOTA IL TUO APPUNTAMENTO IN UNO DEI NOSTRI PUNTI CAFF

STUDIO DEIAS – SOCIETA’ TRA PROFESSIONISTI MULTIDISCIPLINARE

Dalla collaborazione tra lo Studio Deias Società tra Professionisti Multidisciplinare Srl e la CGN, nasce una nuova sinergia di risorse e competenze, CAF DEIAS, per offrire risposte concrete ai bisogni quotidiani delle persone e delle famiglie. Il progetto riafferma la cultura dell’accoglienza e dell’ascolto, arricchendola di nuovi servizi.

Start typing and press Enter to search